Le piattaforme di Opzioni Binarie: la giungla di offerte

Scelta forex broker
Scelta forex broker

Sono tante, varie, di ogni genere e si fanno la ‘guerra’ tra di loro a suon di offerte e servizi da offrire ai cliente per accaparrarsene sempre di nuovi.
Le piattaforme di opzioni binarie, note anche con il termine di broker, rappresentano uno spaccato in costante crescita: basta effettuare una ricerca su google per venire letteralmente sommersi da una marea di informazioni. Oltre che di soggetti direttamente coinvolti in questo mondo.
Alla base di tutto vi è sempre la questione legata alla sicurezza: un broker può essere regolamentato o meno, come abbiamo già scritto; può essere sicuro o meno, affidabile o no.
Certo è che si parla pur sempre di opzioni binarie; che, per loro stessa essenza, di sicuro e affidabile hanno poco o niente.

Il ‘meraviglioso’ mondo delle Opzioni Binarie:

Quello delle opzioni binarie è un universo in grado di attirare attenzioni trasversali per la sua capacità di sapersi vendere.
Chi non ha mai ricevuto una mail promozionale o si è imbattuto in qualche portale dove veniva indicata questa fantomatica strada per arricchirsi in modo semplice e indolore?
Ne abbiamo raccontate di storie reali di chi ha perso soldi con le opzioni binarie: hanno tutte la stessa matrice. Il primo ‘abbocco’ basato su promesse di facili guadagni; la nostra fantasia che viene stuzzicata; il pensiero che ci suggerisce “perché non provare?”.
E poi arriva tutto il resto: lo scontro con la dura realtà e la presa di coscienza che spesso, quando arriva, è già tropo tardi. I nostri risparmi non ci sono già più.

La guerra dei broker: autorizzati e irregolari

Ma per tornare a monte, dicevamo che tutto questo teatrino è mosso in modo impeccabile da soggetti che governano il trading online: i broker. O piattaforme.
Sono loro a muovere i fili del gioco. E ce ne sono di ogni genere. Prendiamo i broker italiani di opzioni binarie che stanno facendo fortune nel mercato. Alcuni sono regolamentati e seguono le disposizioni in materia della Consob, autorità predisposta a rilasciare le autorizzazioni ad operare per questi soggetti.
Il che, è bene comunque dirlo, non basta a garantire un approccio sicuro alle opzioni binarie: questo perché spesso e volentieri si legge che basta scegliere una piattaforma autorizzata per avere garanzie sul proprio investimento.

Le piattaforme regolamentate sono sicure?

Non è proprio così: indubbiamente meglio affidarsi a un broker che opera in piena regola che ad uno fuori legge: ma è il concetto stesso di trading online ad essere rischio. Sono le opzioni binarie stesse, per loro essenza, ad essere altamente pericolose e ad avere poche possibilità di successo.
Indipendentemente dall’intermediario cui si sceglie di affidarsi e della preparazione che si decide di avere prima di iniziare a investire.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento