I 10 consigli fondamentali per investire nel Forex

Consigli Forex
10 Consigli Forex

Fare forex, che passione. Ormai sono sempre più gli italiani che si dedicano a questa attività cercando di guadagnare. Svoltare la propria vita con il forex non è cosa da tutti. Per la verità, è un qualcosa che riesco soltanto a pochissimi. Anzi, ancor meno.
Nel trading online solo il 5% di chi investe riesce a guadagnare: il restante 95% quindi, se la matematica non è un’opinione (e nei fatti, non lo è) butta i propri soldi. O meglio li regala al mercato.
Investire nel forex vuol dire quindi accettare il rischio di perdere i propri soldi, proprio come per qualsiasi investimento; ed anzi ancor più accettare il fatto che la possibilità di perdere sia di gran lunga più alta rispetto a quella di portarsi a casa qualcosa. Quali sono allora i consigli da dare a chi vuole fare forex?

Prima regola: hai buone possibilità di perdere i tuoi soldi

Eccola quindi la regola d’oro: sappi che guadagnare con il forex è molto, ma molto difficile. Devi quindi mettere in preventivo il fatto di perdere i tuoi soldi. Motivi per il quale su questo blog battiamo molto sul money management, ovvero l’importanza dell’autocontrollo quando si va a investire.
Visto che guadagnare è impresa assai ardua, non ‘puntiamo’ tutto il nostro budget rischiando poi di restare a terra. Testa, parsimonia e autocontrollo.

Consiglio n.2: partire con una piattaforma demo

Anche questo è un aspetto fondamentale. Prima di iniziare a investire i nostri soldi reali, che una volta buttati nessuno ci darà più indietro, è bene pensare a una sorta di allenamento. Le cosiddette piattaforme forex demo, per iniziare a fare trading online senza soldi reali e prendere così la mano con il nuovo giocattolo. Il consiglio è quello di provare diversi broker di forex fino a trovare quello che si soddisfa maggiormente.

Consiglio n.3: trend e ‘contro trend’

Non cercate di fare troppo gli alternativi e cercate sempre di seguire il trend del momento. A meno che non siate in possesso di notizie certe su eventuali inversioni del mercato (chi ve le darebbe mai queste notizie?), seguite sempre la direzione del trend. Se una posizione risulta essere perdente, non illudiamoci restando ostinatamente lì e aspettando che si inverta la tendenza. Meglio uscire subito dal mercato limitando i danni.

Consiglio n.4: non cercate di recuperare le perdite

Alcuni trader tendono ad aprire una nuova operazione nel momento in cui hanno subìto una perdita. Un comportamento dettato probabilmente dall’emotività del momento; se perdo soldi cerco di recuperarli subito. Un po’ quanto succede al casinò a chi inizia a perdere. Ecco, il consiglio è quello di non lasciarsi mai trasportare dall’emotività. Non cercare di rimediare alle perdite aprendo di istinto altre operazioni.

Consiglio n.5: l’importanza del diversificare

Come in tutti i mercati, diversificare gli investimenti è più che mai importante. Ce lo sentiamo ripetere spesso. Ecco, nel forex è la stessa cosa. Si può applicare questa regola anche per la scelta del broker ad esempio; possiamo non utilizzare sempre la stessa piattaforma. Possiamo pensare a diversificare anche l’importo delle posizioni e il cross per non operare sempre con il medesimo.

Consiglio n.6: porsi limiti ben precisi

Nessuno di noi ha un portafogli illimitato. E il forex come detto è un investimento rischioso che può farci perdere molti soldi. Ecco, unendo questi due fattori vien da sè il consiglio di limitarsi per limitare i danni. Un metodo è quello di inserire ordini stop-loss che vano a chiudere in automatico una posizione aperta al raggiungimento di una soglia che stabiliamo prima. Allo stesso modo molti trader utilizzano i take-profit, ovvero ordini che ci consentono di incassare in automatico il profitto al raggiungimento di un livello prefissato sempre da noi.

Consiglio n.7: evitare valute esotiche

Almeno che tu non sia un trader super esperto, il consiglio è quello di evitare investimenti in valute esotiche tendendo altresì a concentrarsi su quelle classiche e più note quali: EUR/USD, EUR/GBP, EUR/GPY, EUR/CHF, USD/GBP. Detto questo, per conoscenza è comunque bene tenere sotto controllo il mercato delle valute emergenti. Che potrà essere prima o poi comunque redditizio e conveniente.

Consiglio n.8: seguire gli eventi di attualità

Anche per chi vuole investire nel forex, la politica può essere importante. Esattamente, sembra strano ma è così. Come abbiamo spesso ripetuto, una frase detta da Mario Draghi piuttosto che una notizia trapelata dalla Fed, la Banca Centrale degli Usa, può influire sulla stabilità della moneta. E quindi anche sul forex. Può portare a sconquassi sul mercato e gettarlo nel caos. In questi casi a fare gli affari sono quelli che arrivano prima sulla notizia. Una volta che l’effetto emotivo del mercato è consumato infatti, il mercato torna sui suoi passi.

Consiglio n.9: conoscere il calendario economico

Un atro aspetto che può far sorridere e che potrebbe essere legato più alla politica che al forex. Devi conoscere il calendario economico dei dati previsti per la settimana successiva. Il calendario economico è una raccolta quotidiana di dati fondamentali quali indicatori statistici e report capaci di far muovere mercati e prezzi delle coppie valutarie. Questi indicatori sono programmati in anticipo, ecco perchè è bene conoscerli prima.

Consiglio n.10: studia, informati e non avere fretta

Il consiglio probabilmente più importante. Come abbiamo detto in passato, nel forex è indispensabile la conoscenza: è fondamentale conoscere, studiare, aggiornarsi, fare esperimenti e mettere in pratica. Non si deve aver fretta di realizzare guadagni enormi da subito (cosa che, probabilmente, non succederà comunque nemmeno in futuro): è importante prima conoscere e capire come funziona il giocattolo. Come va il mercato. Quali sono le caratteristiche del forex. I suoi punti deboli e i suoi vantaggi. Studiare le varie strategie di forex, da quelle consigliate dai maggiori esperti a quelle create da noi. Leggere consigli, provare a studiare sui corsi di forex che si trovano in rete (se ne trovano anche di gratuiti). In sostanza, informarsi e non smettere mai di aggiornarsi. Il mercato non regala soldi. E di certo non lo fa a sprovveduti e improvvisati.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Giornalista di inchiesta, blogger. Appassionato di investimenti e di Trading Online.

1 Trackback / Pingback

  1. Investire nel trading. I consigli di ForexInfo.it

I commenti sono bloccati.