Trading sul Forex: le previsioni per il 2018

previsioni forex2018

Il 2017 sta ormai per andare in archivio e l’anno nuovo è alle porte. Come sempre questo periodo dell’anno è un momento di grande riflessione; tempo di bilanci su quanto accaduto in passato e di previsioni su ciò che potrà accadere con l’anno venturo.
Questo vale ancor di più nell’economia, dove il concetto di investimenti implica la necessità di guardare in avanti e prevedere quello che potrebbe essere. E allora i mercati in questi giorni sono in grande fermento e si cerca di capire cosa potrò portare il 2018 nel capo del trading.
In particolare il Forex, mercato molto volatile e legato a doppio filo alle notizie di attualità, si muove nell’incertezza di un momento storico caratterizzato da una fase aleatoria. È questo allora il momento di preparare le nuove strategie di investimento che saranno poi utilizzate nel campo del Forex a partire dal 2018. Vediamo in sintesi cosa potrebbe essere e dove potrebbe convenire investire.

Le strategie per investire sul Forex 2018

Affacciarsi al Forex nel 2018: su cosa investire e come muoversi? Come ormai noto agli appassionati del settore, fare trading online sul Forex è un’operazione delicata e che richiede di predisporre una strategia ben delineata. Improvvisarsi vuol dire perdere, con ogni probabilità, quanto investito.
Il Forex è il mercato delle valute estere e chi investe deve scegliere quale valuta acquistare e quale, invece, vendere: secondo alcuni analisti le valute sulle quali puntare nel 2018 in ambito Forex potrebbero essere il franco svizzero e il dollaro Usa. Ciò malgrado il fatto che l’euro continui ad apprezzarsi rispetto alla valuta elvetica e il dollaro dovrebbe vedere un netto calo, sempre rispetto all’euro, nel 2018.
In sostanza la moneta unica europea sarà quella che si apprezzerà maggiormente e di conseguenza dovrebbe essere quella più affidabile. Ovviamente nel Forex si parla di investimenti, spesso sullo short, motivo per il quale le previsioni diventano complicate.
Mettiamoci poi che le vie del mercato, proprio come quelle del Signore, sono infinite e che effettuare previsioni è terribilmente difficile, ed il quadro si completa.

Sterlina inglese e Forex

Discorso a parte merita la sterlina inglese, con tutte le problematiche legate alla Brexit. Chi investe nel Forex guarda da tempo a questa valuta con incertezza dato che l’uscita dall’Ue ha influito in modo negativo sulle contrattazioni.
Le incertezze sono nemiche degli investimenti e in questo momento di incertezza attorno al Regno Unito (e di conseguenza alla Sterlina) ve ne è molta. Per il Forex 2018 non si registrano previsioni di crescita e di buone prestazioni della Sterlina inglese.
Per quanto riguarda valute potenzialmente in crescita per investire sul Forex nel 2018, si guarda con crescente interesse anche alla valuta giapponese; al dollaro australiano; alla corona svedese e a quella norvegese.
In sostanza come si sarà compreso, investire sul Forex è tutt’altro che semplice; ci sono tante strade da seguire e diverse opinioni, spesso e volentieri anche contrastante, che rendono difficoltosa ogni previsione di investimento. Ma d’altra parte se così non fosse, tutti guadagnerebbero e il meccanismo andrebbe a gambe all’aria nel giro di poche ore.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento
Guida al Forex
Informazioni su Guida al Forex 106 Articoli
Guida al Forex è un portale che nasce con l'intento di fornire informazioni reali e approfondite sul mondo del Trading online, del Forex e in generale dell'economia. Una guida imparziale senza andar mai, in alcun modo, a spingere l'utente a investire su determinati strumenti finanziari.