Conviene ancora investire nel Forex?

investire nel Forex

Il tema è di grande attualità e, soprattutto, estremamente delicato perché si parla di investimenti e soldi. Sono tanti coloro i quali, negli ultimi anni, hanno dirottato le proprie attenzioni sul web per investire.
E se si parla di trading online, investire in rete per l’appunto, è in particolare uno strumento ad emergere dalla massa: il Forex. Sono stati scritti fiumi di inchiostro relativi a cosa sia questo strumento e ai rischi connessi. Ma questo non ha mai fermato il grande interesse degli utenti.
Il Foreign Exchange, mercato delle valute estere, è stato un porto di approdo per investimenti di tanti utenti; qualche volte con esiti positivi, spesso e volentieri con risultati opposti, come abbiamo visto raccontando storie reali di chi ha investito nel Forex.
Rientra nella logica delle cose, niente di cui scandalizzarsi. Ma negli ultimi tempo casomai la domanda è un’altra: non ci si chiede più se investire nel Forex sia sicuro, o se possa essere potenzialmente profittevole: ci si va a domandare se convenga ancora, dopo il boom degli scorsi anni.

Cosa sta accadendo sul mercato del trading online

E allora cerchiamo di capire se investire sul Forex conviene ancora: questo perché il mondo degli investimenti è da sempre aleatorio e volatile. Se si parla dell’online, i concetti sono ancora più evidenti.
Ciò che è valido oggi potrebbe non esserlo più tra pochi mesi. Abbiamo visto quello che sta accadendo sul web nel settore degli asset; si pensi alle criptovalute, fino a qualche anno fa sconosciute o comunque note soltanto a pochi appassionati ed oggi, invece, sulla bocca di tutti a livello mondiale.
Nel giro di pochi mesi il Bitcoin e le altre monete virtuali sono diventate lo strumento di investimento della rete prediletto da milioni di investitori. Sulla carta, più sicuro che investire nel Forex; almeno fino ad oggi, perché come sempre c’è chi preconizza una futura bolla speculativa attorno alle criptovalute. Ma nel frattempo procedono a gonfie vele, a discapito di altri prodotti in voga fino a qualche mese fa come Opzioni Binarie e, per l’appunto, Forex.

Investire nel Forex: si o no?

Rispondere ovviamente non è facile: è la tradizionale domanda da 1 milione di dollari. Investire nel Forex continua ad essere un’opportunità battuta da molti. E lo è stato anche in passato, quando questo strumento era demonizzato da molti che, a torto o a ragione che fosse, ne mettevano in risalto la volatilità e i grandi rischi connessi.
Quando si parla di investimenti d’altra parte il concetto da avere a mente è sempre legato a quanto si vuole rischiare: maggiore è la propensione a farlo, più alto sarà ovviamente il ‘premio’ finale.
Siamo poi in un periodo storico nel quale anche gli investimenti tradizionali sono in ribasso; pensiamo all’investimento nell’oro ad esempio, da sempre bene rifugio e ultimamente non più in grado di regalare le stesse certezze.
Per tornare quindi al tema di partenza, se convenga o no investire nel Forex, una risposta certa non esiste: si continua a parlare di quello che è uno strumento con un’elevata percentuale di rischio oltre che estremamente volatile. Se si parla di trading online, quindi di investimenti sul web, ci sono prodotti che ultimamente vanno per la maggiore e possono offrire qualche garanzia in più.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento
Gianpaolo Battaglia

La scrittura è l’ignoto. Prima di scrivere non si sa niente di ciò che si sta per scrivere e in piena lucidità.” (cit.) Il mio obiettivo è cercare di far luce su tematiche complesse quali quelle di natura economica.