Nuovi investimenti online: Double up Mania funziona?

Funziona o è una truffa? È questa una delle domande più ricercate in rete dagli utenti in riferimento a Double Up Mania, ovvero una piattaforma che nasce come un innovativo sistema di pubblicità on demand.
A segnalare il rischio, un articolo di Federcontribuenti.it nel quale si legge che “Double Up Mania (è) l’ennesima truffa che gira sul web con più società registrate a Malta, poi in Romania e infine in Albania e già raggiunta da una sospensione Consob”.
In cosa consisteva questa piattaforma e perché Double up Mania è stata indicata in questo modo, come una truffa, da Federcontribuenti? Il tutto era portato avanti in rete e si andava a promuovere il raddoppio vero e proprio delle proprie cifre in vestite: il tutto in 1 o 2 mesi.

Double up Mania: funziona o è una truffa?

Il che non è un qualcosa di possibile, ovviamente; se esistessero investimenti di questo genere tutti quanti vorrebbero averci accesso. Ed ecco perché Double up Mania veniva presentato come una piattaforma con oltre 75mila iscritti. Il primo step da affrontare quando si parla di Double up Mania è legato alla sua natura, quindi a cercare di capire di cosa si tratti esattamente e quale sia il prodotto che viene venduto: si parla di pubblicità on demand, con possibilità di raddoppiare rapidamente il capitale investito.
In sostanza guadagnare online con un piccolo investimento iniziale e svolgendo poi nel corso dei giorni successivi piccole azioni che non richiederebbero eccessiva fatica né perdita di tempo. Ecco perché la natura del prodotto, così descritto, sfugge anche alla definizione di ‘investimento’. Double Up non è registrato alla Consob come intermediario finanziario, operazione che devono fare ad esempio i vari broker di trading online, quindi le piattaforme per investire tramite la rete.

Cos’è realmente Double up Mania?

È questo l’iter che, come si può vedere dalle notizie su economia24news.com, viene seguito da tutti gli intermediari finanziari che propongono ai clienti investimenti tramite la rete. Su Double up Mania manca totalmente. Sempre secondo quanto riportato dal sito di Federcontribuenti, “dal 2017 ad oggi calcoliamo circa 10 milioni di euro, capitali italiani trasferiti su conti esteri. Nel solo mese di febbraio 2019 parlavano in una diretta di 700 mila euro di raccolta”.
Queste sarebbero le cifre che avrebbe guadagnato dal 2017 ad oggi calcoliamo circa 10 milioni di euro, capitali italiani trasferiti su conti esteri. Nel solo mese di febbraio 2019 parlavano in una diretta di 700 mila euro di raccolta in questi anni.

Schema Ponzi: come funziona

E sempre secondo la federazione ci sarebbe da capire se Double Up abbia applicato uno schema Ponzi: che lo ricordiamo è un meccanismo (truffaldino) nel quale si promettono grandi guadagni ad utenti interessati nel caso in cui questi vadano a reclutare altri nuovi investitori. Che a loro volta entrerebbero poi nel meccanismo venendo loro stessi truffati.
E nel concreto ai primi iscritti i soldi arrivano, per invogliare a portare dentro altre persone; quando poi le somme da rimborsare iniziano ad essere eccessive, il castello di carta cade. Questo è in generale il meccanismo dello schema Ponzi. Da capire se Double up Mania può rientrare o meno in questa definizione.

Ti è piaciuto l\'articolo? Lascia un commento