Le Opzioni Vanilla: cosa sono?

Corsi di trading
Corsi di trading

Quello del trading online è un universo composito che offre diverse possibilità di operazioni da piazzare.
Nel nostro linguaggio corrente sono ormai entrate di diritto parole ad esso associate; termini dei quali non si conosce, spesso, il significato ma che sarebbe importante approfondire prima di iniziare a investire.
Il Forex, Foreign exchange market, è il mercato nel quale avviene lo scambio di valuta estera; un mondo che si è espanso a macchia d’olio implementando nuovi strumenti. Come le note opzioni binarie, di cui abbiamo spesso parlato mettendone in evidenza i rischi.
Oltre alle opzioni binarie, note ormai alla grande platea di investitori, vi è un altro strumento finanziario legato direttamente al Forex; le opzioni vanilla.

Funzionamento delle Opzioni Vanilla

L’opzione, nel mondo finanziario, era un prodotto sul quale si puntava per tutelare il rischio di investimento; ultimamente ha preso piede il suo utilizzo anche per scopo speculativo e i trader ci puntano anche per questa finalità.
L’ opzione vanilla si caratterizza per diversi fattori, tra cui il titolo sottostante, le parti, il premio, la scadenza. Ma andiamo con ordine.
L’opzione vanilla, detta anche tradizionale, si caratterizza per il suo acquirente, ovvero colui che può esercitare il diritto e può rivendere o comprare ad esempio un’azione, ma anche altri strumenti finanziari. Il guadagno risiede proprio nell’eliminare il rischio da parte di chi ha acquistato.
L’opzione vanilla presenta una scadenza, la quale determina il periodo di durata che l’acquirente ha per esercitare l’opzione. Questo distingue due tipi di opzioni, ovvero quelle europee e quelle americane. Le ultime possono essere esercitate anche prima della scadenza, mentre quelle europee danno il diritto solamente al termine della loro scadenza.

Premio e tipologia di Opzioni Vanilla

Questo tipo di opzioni prevede un premio, ovvero il prezzo che colui che acquista è disposto a pagare per garantire il suo diritto. Diritto che determina la possibilità di vendere o acquistare in base ad un prezzo prefissato.
Una serie di operazioni che tutela chi ha investito nelle opzioni. Anche le vanilla si dividono in put e call. Le prime permettono di vendere una coppia di valute ad un prezzo fisso ed entro una determinata data. Nel caso delle opzioni call, l’acquirente può comprare con le stesse condizioni, ovvero con una data ed un prezzo già stabiliti.

Differenza tra Opzioni Binarie e Opzioni Vanilla:

La differenza sostanziale che troviamo tra le opzioni vanilla e le opzioni binarie riguarda il profitto. Nella prima non è fisso, mentre nel secondo caso è predeterminato. Proprio questa differenza di prezzo ha un ruolo significativo, proprio perché differenzia questi due tipi di operazioni.
Anche la disponibilità dei prezzi varia tra le due tipologie: nella prima non sono facilmente disponibili, mentre in quelle binarie sì: ciò permette a quest’ultime di essere utilizzate in larga misura. Ultima, ma non meno importante, la differenza nei termini di contratto.
Il contratto ha solamente due risultati, mentre l’opzione vanilla ha un solo risultato. risultato standard. Se parliamo dunque di un’ opzione binaria, il profitto che si ricaverà è fisso e verrà stabilitilo al momento dell’investimento.
Per quanto riguarda le opzioni vanilla invece, abbiamo un prezzo strike, ovvero prezzo di esercizio, che sarà di conseguenza variabile.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Amo l’informazione e la scrittura. Nasco come blogger e sono sempre stato attratto da tematiche a sfondo economico.