Fare soldi col trading: quanto si può arrivare a guadagnare?

Investire nel Trading Online
Investire nel Trading Online

Non vincono soltanto i migliori. Ci sono anche i semplici e le buone ascoltatrici, come Roberta. Ha sempre ascoltato molto, nella sua vita.
Prima suo padre e sua madre, perché era piccola. Poi i fratellini, perché era la più grande e doveva badare a loro, che facevano i capricci, ascoltare i loro bisogni, ancora non ben articolati. Insomma, una vita di ascolto attivo. Una risorsa preziosissima, da capitalizzare. E così ha fatto Roberta: come?
Semplicemente aprendo un conto di trading online. Su una piattaforma, neanche la migliore. Investendo il minimo o poco più, €300. Dai quali ha ricavato, in circa due anni, circa €12.000, cash, disponibili, che in parte puoi ritirare quando vuoi.
Soldi tuoi, che investi nel mercato soprattutto del forex, ma non solo, perché a Roberta piace anche l’indice tedesco Dax, e da esso ha ricavato frutti interessanti.

Senza sapere nulla di trading ho iniziato a investire:

Quarantancinque anni, madre single di un figlio, oggi dodicenne (ora che ci penso, Roberta ha guadagnato €1000 per ogni anno del suo Andrea, forse perché stava pensando soprattutto a lui…), mi ha raccontato la sua storia come se fosse l’apertura di un buono fruttifero alla posta. Nessun particolare sussulto, qualcosa di molto ordinario.
Un pomeriggio qualsiasi di autunno, riceve una mail con una strana intestazione che conduceva a uno strano sito, forex…roba esotica per lei. Era l’occasione di investire e guadagnare online, la solita, ma stavolta la fonte era quella giusta.
Qui si parlava anche molto, chat continue con operatori che rispondevano alle domande, anche le più assurde. Analisti a disposizione per aprirti la mente sulle cose da fare, sulle valute, sui mercati.
Gente che ti raccomandava di non fare mai il passo più lungo della gamba e di imparare ad aspettare l’occasione giusta. Insomma, offerta capitata un po’ così, ma la sostanza è buona, c’è tutta, si impara e si cresce finanziariamente.
Non è ancora la mitica libertà finanziaria, ma è certamente un passo, così ci dice Roberta, con grande semplicità e senza eccessivo entusiasmo.

Sono diventata una trader e guadagno così:

I grafici sono diventati i suoi amici notturni e le danno alcune belle soddisfazioni. Si diverte anche con le materie prime, di quando in quando, e dal petrolio si possono ricavare profitti significativi, oggi.
Ci raccomanda di farci sopra un pensierino, sul petrolio, e anche sul trading in generale. Non ogni ciambella esce sempre fuori col buco, d’accordo, ma quei giorni buoni sono davvero buoni e saperli scegliere è la prima saggezza del trader.
Operare molto, smanettando di qua e di là è molto pericoloso, si perde matematicamente, e si rischia di cucinare a fuoco lento l’entusiasmo iniziale, fino a farlo bruciare, scoppiare.
Ormai lei è una trader semiprofessionale, opera quasi ogni giorno, “quando vale la pena”, aggiunge, senza entrare nel gergo del trader adrenalinizzato, ed ha anche imparato che le donne, secondo alcuni accreditati studi, hanno una marcia più nell’investire i soldi.
Forse stavolta è la volta buona anche per l’investimento nella persona giusta, per la sua vita e per il futuro del suo Andrea. Intanto il primo passo è fatto: col trading si può guadagnare, eccome.

Chi volesse raccontare la propria storia o la sua esperienza reale con il Forex può scrivere alla nostra redazione,

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Scrittrice, blogger, appassionata e curiosa di tutto ciò che mi circonda.

1 Trackback / Pingback

  1. Testimonianza reale di chi ha perso soldi nel forex

I commenti sono bloccati.