Trading online: rischi e reali possibilità di guadagno

Perdere soldi nel Forex
Perdere soldi con il Forex

Quando si parla di trading online si genera sempre una gran confusione, complici i tanti messaggi distorti che circolano sul web. Chi non si è mai imbattuto in pubblicità che tessono le lodi di questo strumento facendolo passare come un investimento sicuro, in grado di far guadagnare da subito una marea di soldi?
Ecco, messaggi distorti per l’appunto che creano confusione tra gli utenti (sembrerà strano ma in molti ci cascano) e che finiscono per dar vita ad un meccanismo che si autoalimenta alle spalle di molti investitori.
Il trading online vive di questo equivoco. Una tipologia di investimento che si giova delle nuove potenzialità della rete per abbattere tempistiche e modalità di accesso e che, di conseguenza, ha visto una crescita esponenziale.
Come abbiamo spesso ripetuto, oggi per investire è sufficiente un pc, una connessione internet e a registrazione ad una piattaforma di intermediazione, il broker, e il gioco è fatto.

Più è semplice più è rischioso:

Il tutto appare semplice. Anche troppo. Proviamo a pensare come questo strumento possa finire nelle mani di persone sprovvedute. Che magari leggendo una pubblicità in rete credono realmente di poter fare soldi con il trading online in modo semplice e immediato.
Soprattutto in tempi di crisi c’è chi cerca espedienti di ogni genere per tentare di guadagnare. E soprattutto in tempi di crisi proliferano queste attività ritenute per certi versi miracolose.
Investire nel trading online è molto semplice e immediato: e quando le cose appaiono così facili, solitamente nascondono rischi non da poco.

Un investimento accessibile a tutti:

Oggi anche investire in Borsa è diventato facile. Sempre grazie al trading online, è sufficiente registrarsi presso un intermediario (torniamo ai soliti broker), questa volta si parla di piattaforme per fare trading online in Borsa.
Se un tempo investire in Borsa era un’azione ad uso esclusivo di utenti appassionati ed esperti, oggi chiunque può farlo.
Ecco il meccanismo distorto del trading online; aver reso questa forma di investimenti estremamente popolare, nel senso di diffusa e accessibile a tutti. Anche a chi di investimenti ne sa realmente poco o nulla.
Per questo, a differenza dei tanti spot che girano sul web, dovrebbe essere chiaro che per fare trading online occorre essere competenti sul tema; avere un minimo di dimestichezza con il mondo degli investimenti; studiare e valutare a fondo.
E, soprattutto, capire che quelli che riescono a guadagnare rappresentano una percentuale veramente esigua. Come abbiamo spesso sottolineato, alla fine sono più coloro i quali perdono i loro soldi alimentando un mercato del quale saranno altri a beneficiare.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Blogger appassionato di finanza, trading investimenti. “L’economia mondiale è oggi un gigantesco casinò.” (cit.)