Strategie Forex: chi le conosce, non le evita

Strategia Forex
Strategia Forex

Strategia! Parola magica, incantevole e capace di trascinare a sé le menti più accorte, gli scafati di questo mondo. Scafati di tutto il mondo, unitevi, allora! Sì, perché con la strategia forex che ti promette il broker, da lui pensata e costruita a tavolino, modello cinese di imitazione continua e persistente, non andrete molto lontano.
Non che non servano, anzi, all’inizio aiutano e facilitano un percorso. Ma, come ogni stratega sa, di strategia si vive e si muore, così, seguendo i migliori, fra i quali Sun Tzu, il padre dell’arte della guerra, vediamo di personalizzare il più possibile.
Intanto, rimaniamo attaccati al significato delle parole. Qual è il significato della parola “strategia”? La parola “strategia” deriva dal greco e si lega ad un soggetto concreto e preciso, lo stratega, appunto. Ossia il comandante che guarda lontano e vede nella pianura, nella distesa di fronte a lui, le condizioni della vittoria sul campo. Perché lo “stratego” osserva la “distesa”, in greco: stratos, e comanda le azioni necessarie ad espugnare quella precisa porzione di terra, quell’angolo di mondo. E questo può essere riportato nelle strategie di forex cui ricorrono i trader.

Quale strategia deve seguire un buon Trader?

Fuor di metafora, ecco cosa deve fare dunque il trader-stratega e strategicamente orientato: osservare quella porzione di mondo che gli sta a cuore, con l’intento di espugnarlo, col minimo dello sforzo, ottenendo il massimo del risultato. Ecco il succo della strategia di trading e – ancora più chiaramente – delle strategie forex di un singolo, concreto trader.
I bambini capiscono tutto e lo sanno spiegare bene, a prova di scemo. Traggo esempi di strategia e di stratega da un lavoro di gruppo di bambini di quinta elementare. Se un trader non arriva a questa semplicità di sguardo sulla realtà, è meglio che stia lontano dai mercati, perché quello è per lui un campo minato.

  1. La strategia e’ prendere un’altra strada non affollata. Lo stratega e’ l’automobilista che prende un’altra strada, evitando il traffico. Lo scopo e’ arrivare al lavoro in anticipo.
  2. La strategia e’ prendere un’altra strada per non prendere la multa. Lo stratega e’ l’autista.
  3. La strategia e’ nascondersi per non essere visti. Lo stratega e’ chi pensa al luogo dove nascondersi.
  4. La strategia e’ far finta di passare il pallone ad un giocatore ed invece lo passi ad un altro. Lo stratega e’ il giocatore che pensa a questa cosa intelligente e furba. Lo scopo e’ vincere la partita.
  5. La strategia e’ visualizzare la strada che porta in un luogo e scegliere la strada piu’ corta. Lo stratega e’ colui che sceglie la strada.

Lo scopo di un Forex Trader:

Come risulta evidente ai bambini, queste mosse strategiche sono processi da compiere per realizzare uno scopo, raggiungere un obiettivo. Ecco a cosa servono le strategie forex. Gli obiettivi di un trader sono:

  • Flessibilità: prendere un’altra strada;
  • osservazione: cercare dove nascondersi, ossia dove si va a fare cassa, risultato, invece che regalare i soldi al mercato;
  • economicità: realizzazione del massimo dei risultati in relazione ai mezzi a disposizione (la strada più corta e utile);
  • stare fuori dal branco, pensiero eccentrico, laterale: cercare la strada meno affollata.

In futuro vedremo come fare, cioè i processi da compiere e le caratteristiche di una buona strategia Forex che tenga conto di tutti gli elementi qui illustrati.

Il meglio del meglio non è vincere cento battaglie su cento, bensì sottomettere il nemico senza combattere.”  – Sun Tzu

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento

Giornalista di inchiesta, blogger. Appassionato di investimenti e di Trading Online.

1 Trackback / Pingback

  1. I processi strategici del trading: osservare, studiare, applicare

I commenti sono bloccati.